Citati anche in Valsugana!

Grazie all’amico Mattia Frizzera si espande il verbo del VentolONE anche in Trentino! Sulla homepage de Lavalsugana.it compare un bell’articolo in cui vengono raccontati i recenti sviluppi e le prospettive: se qualcuno di quei posti desidera aggregarsi all’avventura…è il benvenuto!

Peraltro nemmeno la Valsugana è una località particolarmente adatta all’eolico, a parte forse qualche passo e qualche altopiano: peccato!

vento in valsugana

Nell’ambito del discorso relativo ai prodotti commerciali americani segnaliamo anche questo, proveniente dal Missouri, e in vendita per circa 2000$, per una potenza nominale dichiarata di 500W, quindi 4$ / Watt: è inutile, gli americani in queste cose hanno una marcia in più!

Sul loro sito non compaiono le specifiche, se non le dimensioni, pari a 4feet X 3feet = 1,2m X 0,95m.
Ora, se la matematica non ci inganna, per produrre 500W con un rendimento plausibile di 0,35 occorre un vento superiore a 13 m/s…ci sembra un po’ tantino… 😉 !

Anche in Slovacchia – In Slovakia, too

Anche in Slovacchia si interessano di turbine micro-eoliche ad asse verticale! E con una dovizia di particolari e di lavoro ammirevole!

Ci interessa in particolare una variante della turbina Lenz II realizzata per piegatura diretta della lamiera della pala, che in questo modo diventa auto-sostentante. Ora si tratta di trovare una matrice per una piegatrice che ci consenta di realizzare un profilo NACA…oppure, se non c’è (come probabile), ce la costruiremo!

————————

Also in Slovakia many people are interested in VAWT turbines! And the results are very very good!
We like, in particular, a different way they used to make the Lenz blade airfoil, bending the sheet with a specific machinery. It would be very nice to find such a machinery able to bend a sheet in a NACA way…but this is probably impossibile! So…we will build one by ourselves!


Progetti futuri, II parte- Future projects, 2nd part

continua dal precedente – following previous post

Direzione n°3: il kit in scatola di montaggio

stiamo valutando la realizzazione di un VentolONE in kit di montaggio che consenta di ottenere potenze significative, quindi più grande dimensionamente rispetto al VentolINO. Per “potenze significative” intendiamo 0,5÷2 kW@10m/s, ricordando ai lettori che 10m/s è un vento assolutamente sostenuto e solitamente non presente nell’ambito del micro-eolico, ma che siamo costretti a utilizzare per fornire un semplice termine di paragone con le turbine micro-eoliche commerciali, che a tale regime di vento fanno normalmente riferimento. Questo kit, per certi versi simile a prodotti americani già citati, avrà un certo grado di modularità il che consentirà a ciascuno di realizzare la propria turbina, nelle dimensioni e quindi nella taglia di potenza desiderata, come in un grande Meccano o LEGO. E ovviamente, sarà open-source!
Per mettere in piedi un simile progetto servono di solito almeno un po’ di soldi…e stiamo pensando di passare attraverso il crowdfunding, per scavalcare e renderci indipendenti da quelle logiche e regole (scritte e non scritte) dell’economia e finanza tipica dei venture-capital, rispetto ai quali prima viene il profitto, poi…viene il profitto. Non ci interessa qui la critica a quel modello di business: ci interessa realizzare i nostri progetti in piena libertà e in aderenza al principio per cui, quando ho la pancia piena, poi posso dedicarmi a un sacco di cose belle, piuttosto che a riempirla ancora di più…!
Crowdfunding quindi: in Italia sta nascendo Eppela, sul modello del successo dell’americano KickStarter. Nel nostro piccolo ci pare di poter dire che anche Adotta un kW è stata una esperienza di crowdfunding (senza sapere che era “crowdfunding”…;-) ). Trattandosi di una terra per noi inesplorata, ci vorrà un po’ di tempo, e, perchè no, anche qualche collaborazione: se qualcuno dei lettori non sa un tubo di energia eolica e profili alari e cuscinetti orientabili, ma conosce i meandri dell’economia o lavora in campi affini, bene, si faccia avanti, la mail è nella sezioni Chi siamo!
Questo kit, in vendita sul web, potrà consentire di finanziare altre attività nei PVS, altri progetti, altre soluzioni, in un circolo speriamo virtuoso e auto-sostenibile.
Tempistiche per il kit micro-eolico: a primavera 2012 inoltrata

Direzione n°4: il 1° workshop

da varie persone, via web e direttamente di persona, vengono richieste di fornire indicazioni circa una realizzazione mini-eolica. Ora, mettendo insieme il tutto…ci vorrebbe un bel workshop!
In questo workshop bisognerebbe parlare di autocostruzione ma anche di teoria ma anche di normative ma anche realizzare una turbina. Magari utilizzando il kit…
E quindi pensiamo di mettere insieme un primo workshop ad aprile-maggio (nella bella stagione, per intenderci), strutturato presumibilmente su 2 giorni, durante i quali analizzare insieme:

  1. teoria dell’eolico e del micro-eolico
  2. normativa italiana al riguardo
  3. calcolo della potenzialità eolica di un sito
  4. calcoli di base per una installazione: base, struttura, turbina, generatore/pompa
  5. autocostruzione di una turbina, magari a partire dal kit
  6. autocostruzione di un generatore PMG

Messo così il programma è forse un po’ ambiziosetto, se pensato su due giorni: vedremo!

Bene, ora il programma per i mesi a venire è completo: non vi sembra un programma intenso, interessante, “carino” (1)?

(1) Anna Maria, scusaci, non resistevamo dal citarti! 😉

—————————–

third direction: a kit for everyone

we are designing a new version of VentolONE, a kit-way bigger than VentolINO, able to produce high power, i.e. 0,5÷2 kW@10m/s (we know 10 m/s is a high wind speed for little wind farm, but this is the reference wind speed for commercial products, usually, so we also must refer to this one).
This kit will be similar to some american products, it will be open-source and modular, so that you can build your own wind turbine, the way you like, the dimensions you prefer, just like a big Meccano or LEGO. To realize such a big project we need money, maybe not so much…so we are thinking of crowdfunding, to be indipendent from some logics we don’t like in economy and finance, to be free to make somenthing whose aim is to be good, firstly, not moneymaking. We think that we can do a lot of interesting and usefull things when our belly is full, better than filling it more and more and more…
So Crowdfunding : in Italia Eppela is growing, just like the american KickStarter. Since we don’t know so much about these themes, it will take time to understand and create our platform: any collaboration is welcome, anyone interested in joining us can send an e-mail!
This kit will be available during 2012, hopefully in May: it will allow us to fund other activities, expecially new projects in Developing Countries just like ZanziVENTO, in a virtuous feedback.

fourth direction: the workshop

many people call us for informations about wind farms, wind energy and so on.
Well, it would be very nice to have a workshop! We think it would concern on 

  1. wind energy theory
  2. laws about windmills
  3. energy extractable for a windy site
  4. base, structure, turbine in a windmill installation
  5. DIY turbine
  6. DIY PMG

The workshop, probably in May, could use the kit as a model turbine and a model DIY. It should last 2 days, at least. More informations soon!

Ok, now the program for 2011-2012 is clear and full: don’t you think it is a very nice program? 😉

Progetti futuri – Future projects (update)

[ Articolo aggiornato – updated post ]

Abbiamo tergiversato qualche giorno nel pubblicare quanto segue, oggetto di riflessioni già al tempo delle soleggiate passeggiate zanzibarine d’agosto!


Abbiamo tergiversato per poter condividere prima le idee stesse con il direttivo di SolareCollettivo, dal quale (ovviamente 😉 ) abbiamo ottenuto pieno appoggio!
Insomma, che vogliamo fare “da grandi“?
Pensiamo di muoverci lungo 4 direzioni, che nascono e traggono linfa dal successo zanzibarino, dai contatti accumulati in questi anni, dall’entusiasmo per l’open hardware, dal desiderio di mettere avanti al profitto la bontà, la sostenibilità e l’efficacia di un “prodotto”.

Direzione n°1: il bis!

ci stiamo organizzando per…il bis del VentolONE! Per ora siamo alla fase dei contatti, più o meno come un anno fa, ma con un successo alle spalle che infonde fiducia. I siti papabili sono in Tanzania, in Kenya, ancora a Zanzibar, ma per scaramanzia…non diciamo di più!

Direzione n°2: il VentolINO

per poter aumentare il rendimento e migliorare l’insieme abbiamo però bisogno di fare prove. Ora, non potendo fisicamente risiedere 6 mesi a Zanzibar (magari!), non disponendo poi di una galleria del vento e non essendo la pianura di Cuneo il luogo anemologicamente più interessante dell’orbe terracqueo abbiamo pensato di studiare un modello in scala del VentolONE che, nel solco della similitudine fluidodinamica, ci consenta di svolgere prove e prove e prove. Abbiamo perciò progettato un VentolINO di dimensioni 0,5m X 0,5m (diametro X altezza delle pale) che realizzeremo appoggiandoci a questa nuova realtà assolutamente interessante: grosso modo, il VentolONE di Jambiani in scala 1:4 1:5.

VentolINO - simulazione grafica

Ovviamente il VentolINO avrà anche finalità espositive per l’associazione, unendo quindi l’utile al dilettevole.
E ovviamente il VentolINO sarà open hardware, ora che ne sappiamo qualcosa di più!

Quindi…ci siamo detti: perchè non mettere in vendita un kit di montaggio del VentolINO stesso?
Il ricavato diventerebbe fonte di finanziamento per i nuovi progetti.

Inoltre, dal momento che i potenziali acquirenti dovrebbero essere quella schiera inaspettatamente folta di hobbyisti et similia che si scambiano informazioni sul web su forum dedicati, italiani e internazionali, ci siamo resi conto che potrebbe diventare una ottima occasione per scambiare anche i dati acquisiti, avviando nel nostro piccolo un esempio semplice di open research (nostro vecchio pallino!)
Insomma:

  • se vuoi compri il VentolINO
  • oppure te lo costruisci per conto tuo;
  • con il VentolINO puoi sbizzarrirti a fare prove e modifiche, essendo studiato per questo!
  • se vuoi ci condividiamo i dati e le misurazioni.

Come diceva quel tale (George Bernard Shaw), “Se tu hai una mela, e io ho una mela, e ce le scambiamo, allora tu ed io abbiamo sempre una mela per uno. Ma se tu hai un’idea, ed io ho un’idea, e ce le scambiamo, allora abbiamo entrambi due idee”

A quando la vendita? diciamo da gennaio-febbraio in avanti!

(continua…)

———————-

We waited some times to write this post, just to be confirmed by SolareCollettivo meeting last evening. So, everything was approved, and we can start new projects!

We will move along 4 directions, following our know-how, our contacts and the zanzibarian success, and obviously, our enthusiasm for open hardware and our desire of making a good product!

First direction: another one VEntolONE!

We are thinking about a second VentolONE in a Development Country! Nothing sure by now, we are thinking about Tanzania, Kenya and Zanzibar again, working on our contacts.

Second direction: a small windturbine

We would like to raise efficiency and improve the overall turbine: so we need more tests. Since we can’t stay 6 months in Zanzibar (it would be wonderful!), we haven’t a wind tunnel and Cuneo area where we live is not a windy area, we thought about a scaled model of VentolONE, simple to realise and easy to use for tests. We studied a 0,5m by 0,5m model that we are going to build supported by a new interesting reality (which follows Ponoko, USA).

We call this prototype “VentolINO“, which means “small VentolONE”.

This VentolINO could be used for exhibitions, too. And it will be open hardware.

So…we thought: why don’t we sell this VentolINO, in a simple kit? What we could earn would be useful for future projects!

Furthermore, since potential buyers should be those people skilled in DIY about VAWTs, italians and internationals, we could try a way to exchange data frome tests, starting a little but real open research.

Shortly:

  • you can buy VentolINO, for tests or for fun
  • you can copy VentolINO and build by yourself
  • you can start your own tests immediately, since VentolINO is made for this
  • if you like, you can share your results with the community

As George Bernard Shaw said, “If you have an apple and I have an apple and we exchange these apples then you and I will still each have one apple. But if you have an idea and I have an idea and we exchange these ideas, then each of us will have two ideas

When do we start to sell? hopefully from january-february!

(to be continued…)