Ieri e oggi


Due giorni senza notizie! Che sara’ successo?
Ebbene, semplicemente la fretta, l’ansia di non completare in tempo pur avendo tempo in abbondanza, il desiderio di veder funzionare il tutto ci hanno un po’ preso, come gia’ a Zanzibar e l’anno scorso qui a Ilembula. Cosi’ ieri sera abbiamo ben pensato di avviare l’impianto (completo) con la sequenza di accensione sbagliata e…fuochi d’artificio scoppiettii in cabina elettrica, con stupore e paura dei locali. Insomma: dei fessi! Eravamo stanchi, l’impianto era ok, bastava dormirci una notte su e tornare con idee chiare e forze fresche…
Bilancio: un regolatore Tristar un po’ bruciacchiato (ma, incredibile, pare funzionare ancora!) e la paura di aver fatto un frittata ben piu’ grossa. Qualcosa dagli anni scorsi abbiamo imparato: cosi’ oggi ci siamo imposti di stare a casa a ripensare tutti i collegamenti e la sequenza, si’ da venirne a capo. Abbiamo perfezionato alcune parti meccaniche un po’ ballerine, e poi messo su un “banco prova” per verificare di aver capito bene. Insomma, tutto a posto (anche perche’ avevamo un regolatore di riserva!).

image

Al rientro in Italia pubblicheremo un report un po’ piu’ dettagliato, sia per noi che per chi ci legge.

Morale della favola: il Tristar va acceso collegandolo alle batterie prima di tutto il resto (inverte, generatore, ecc.), a meno di non voler festeggiare il Capodanno con i fuochi d’artificio!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...